FIT8 – Fosca in Tepidario_lectio | ludus | visio

(IN)FINITO

26 + 27 + 28 Luglio 2021

Giardino dell’Orticoltura
Via Vittorio Emanuele II, 4 / Via Bolognese, 17 – Firenze

Un inizio è una fine e una fine genera un inizio
L’infinito apre ad una possibilità diversa di pensare inizio e fine.
Il tempo per come è formalizzato crea l’illusione di un andare avanti lineare, uno sviluppo progressivo definito da un concatenarsi di cause/effetti. E se questa formalizzazione non fosse l’unica possibile, se il tempo non fosse altro che una serie di salti e inciampi dove un accadimento può essere in relazione con qualunque momento del futuro e del passato, potrebbero essere definiti così chiaramente principio e fine?Il processo artistico che porta alla creazione di un’opera ha familiarità con questi inciampi e salti assolutamente non logici né consequenziali. Quando nasce un’idea? Quando termina un’opera?

Le artiste e le intellettuali invitate affronteranno questa suggestione, declinata all’interno del proprio ambito di ricerca e azione. Ognuna è stata invitata a creare un’opera che fosse ispirata allo spazio del tepidario e al tema. Dalla comunicazione, al camminare, al corpo nella danza, al suono di una voce, alla memoria come labile contenitore del tempo. Il desiderio è che anche la tre giorni del festival sia un modo per sperimentare salti e inciampi, un tempo fuori dal tempo.

Inoltre per questa infinita edizione si riaprono le porte della serra del Roster, spazio suggestivo che potrà essere visitato liberamente dai cittadini durante le tre giornate di luglio. Sarà anche lo spazio che accoglierà alcune delle performance in programma.

Torniamo là dove tutto è stato generato.

PROGRAMMA

martedì 26 luglio

10.00/12.00 Il Bagatto – pratiche di ricerca artistica, ospite Serena Gatti

18.00 Labirinto Infinito, laboratorio artistico per bambine e bambini a cura di Sandra Favilli

20.00 Cabaret Astrologico a cura di Astronza con la partecipazione speciale di DJ Leblond

mercoledì 27 luglio

10.00/12.00 Il Bagatto – pratiche di ricerca artistica, ospite    

18.00 Labirinto Infinito, laboratorio artistico per bambine e bambini a cura di Sandra Favilli

19.30 CAMMINARE TRA FINITO E INFINITO lectio a cura di Tempo Nomade

21.00 REGOLA – performance-suite ispirata ad Hildegard von Bingen visio a cura di Nico Note

giovedì 28 luglio

10.00/12.00 Il Bagatto – pratiche di ricerca artistica, ospite Nico Note

18.00 Labirinto Infinito, laboratorio artistico per bambine e bambini a cura di Sandra Favilli

19.30 Le (in)finite possibilità della creatività nella comunicazione. Lectio a cura di Giulia Reali

21.00 TRAVASI di Giulia Mureddu e Mat Pogo

Per tutti i giorni del festival negli spazi di FIT saranno presenti le installazioni Ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria di Irene Lupi e Fosca Lido, installazione radiofonica a cura di Fango Radio

programma giornaliero

Un progetto a cura di Fosca

cofinanziato dall’Unione Europea – Fondo Sociale Europeo,
nell’ambito del Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020
,
inserito all’interno della rassegna Estate Fiorentina 2022,
realizzato con il contributo di Fondazione CR Firenze,
in collaborazione con Quartiere 5 – Comune di Firenze,
Biblioteca dell’Orticoltura, Festival Internazionale di Poesia Voci Lontane, Voci Sorelle
 

media partner fangoradio.com
partner di comunicazione Neo Studio
sponsor tecnico Power Rent

 Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito*

info: info@fosca.eu
prenotazioni: prenotazioni@fosca.eu

Torna su