LabH

Percorso per operatori, docenti, educatori, artisti, tra arte e pedagogia

ABSTRACT DEL PROGETTO
Il laboratorio è rivolto ad insegnanti di ogni ordine e grado che desiderano approfondire un lavoro sulla propria persona, ma anche una riflessione sul teatro contemporaneo per poi spaziare nel campo dell’educazione e della diversità.
Il percorso mira, attraverso il pretesto artistico, ad indagare nei processi di apprendimento, approfondendo i già posseduti strumenti psico-pedagogi, in relazione anche ai temi e alle riflessioni dei linguaggi artistici contemporanei.
In ogni caso, il laboratorio lavora sull’aumentare alcune capacità relazionali, empatiche e strategiche del lavoro in età evolutiva, indipendentemente dai contesti e dalle competenze specifiche.

DESCRIZIONE DEL PROGETTO
Obiettivi
Il percorso formativo intende facilitare ogni insegnante nel costruire gli strumenti necessari alla propria autonomia d’intervento, per diventare capace, nei casi specifici, di analizzare bisogni e progettare metodi. In altre parole, si propone di risvegliare un’attitudine relazionale e una consapevolezza intellettuale che creino il luogo dove si avviano i processi di conoscenza e di creazione.

Obiettivi specifici:
Promuovere le capacità relazionali, empatiche e strategiche nel lavoro in classe
Sensibilizzare all’arte e ai linguaggi artistici contemporanei
Riconoscere le potenzialità creative in se stessi e negli alunni
Promuovere l’autonomia d’intervento e la capacità di analisi dei contesti specifici

Metodologie:
Creare spazi per riflettere sulle arti contemporanee è un compito complesso che mette in gioco vari livelli di investimento culturale e relazionale. Non è facile avere sensibilità verso tale utenza e mantenere, allo stesso modo, qualità artistica. Oltremodo più difficile è, forse, mantenere in sinergia i processi educativi con quelli artistici, senza porre gli uni al servizio degli altri e viceversa. Il laboratorio indaga in maniera ampia su questo tema e coinvolge aspetti psicopedagogici, artistici, sociologici e antropologici. Il percorso attraverserà alcuni concetti teorici, coadiuvati dall’osservazione di documenti e materiali visivi, per integrare la fase pratica di sperimentazione e di lavoro su di sé.